Placebo, nocebo e relazione terapeuta/paziente: Nuove prospettive dalle recenti acquisizioni delle neuroscienze

  • 10-11 Ottobre 2020
  • Brescia, Hotel Ambasciatori
  • €450 iva compresa (invece di €500) fino al 10 settembre
PLACEBO

Presentazione del corso

Dare un placebo significa somministrare un involucro senza contenuto, tuttavia il contenitore vuoto agisce sulla mente del paziente, proprio come farebbe un farmaco, attivando o inibendo sinapsi, alterando la quantità di neurotrasmettitore in specifiche aree del cervello e modificando l’attività cerebrale in modi oggi facilmente accessibili all’indagine scientifica.


I placebo non sono soltanto pillole di zucchero, ma possono essere qualcosa con il potere di agire sulle aspettative del paziente. I placebo sono fatti di parole, simboli, rituali, significati, i quali inducono cambiamenti nell’attività neurale, che a loro volta si ripercuotono sulle funzioni psicologiche e corporee.


I placebo modulano le stesse vie biochimiche sulle quali agiscono i farmaci della pratica medica routinaria. Anzi, questa considerazione dovrebbe essere capovolta, cioè sarebbe più appropriato dire che sono i farmaci ad utilizzare le stesse vie biochimiche di parole, simboli, rituali e significati, visto che questi ultimi sono comparsi molto prima nel corso dell’evoluzione.

Il corso è aperto ad osteopati, fisioterapisti, medici e tutte le professioni sanitarie che lavorano a stretto contatto con le persone.

Obbiettivi del corso

  1. Introdurre le recenti acquisizioni delle neuroscienze sociali nell’ambito della relazione terapeuta/paziente. L’origine del concetto placebo ed i principi che lo definiscono, il placebo nei trial clinici e nella pratica medica. Apprendere cosa sono gli effetti placebo, come agiscono e perché si manifestano.
  2. Descrivere gli stadi fondamentali nel complesso contesto sociale medico-paziente, cioè: il sentirsi male, il cercare sollievo, incontrare il terapeuta, ricevere la terapia.
  3. Descrivere in dettaglio l’ultimo stadio (ricevere la terapia), poichè la componente psicologica (l’effetto placebo) gioca un ruolo fondamentale in qualsiasi tipo di terapia.
  4. Introdurre il concetto di effetto nocebo, che riguarda la cattiva relazione terapeuta/paziente: le aspettative di peggioramento possono portare ad iperalgesia, apprendere gli effetti nocebo attraverso l’osservazione, l’iperalgesia da nocebo è mediata dalla colecistochinina, cosa accade nel cervello quando ci si aspetta l’iperalgesia.
  5. Descrivere le principali implicazioni e applicazioni cliniche:
    • Analgesia da placebo ed iperalgesia da placebo
    • Il sistema immunitario ed endocrino: come il placebo induce un’attivazione dell’asse dello stress
    • Il placebo in fisioterapia e terapia manuale: le difficoltà di creare trattamenti placebo
    • Terapie complementari e alternative: placebo o specificità?

Il docente del corso

docente-fob-fabrizio-benedetti-corso-placebo

Prof. Fabrizio Benedetti MD, PhD

Il Prof. Fabrizio Benedetti è uno dei più autorevoli studiosi a livello internazionale sulle neuroscienze del dolore ed in particolare per quanto concerne il tema dei fenomeni “placebo” e “nocebo”.

Programma

Il corso ha la durata di 2 giornate. Puoi scaricare il programma completo facendo click sul pulsante qui sotto.

Costo

€450 iva compresa (invece di €500) fino al 10/09/2020
La prenotazione sarà effettiva una volta ricevuta la conferma di pagamento

Location

Hotel Ambasciatori
Via Crocifissa di Rosa, 92, 25128
Brescia (BS)

Iscriviti

DETTAGLI BONIFICO:

Banca Unicredit Ag. Gavardo
FORMAZIONE OSTEOPATIA BRESCIA – FOB,
Via Giovanni Quarena, 145, 25085 Gavardo (BS)
IBAN: IT 19 C 02008 54561 000104073482
CAUSALE: Iscrizione Corso PLACEBO 2020